Il ciclo di vita delle risorse

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio openwork > Le risorse >

Il ciclo di vita delle risorse

Ciascuna risorsa gestita dalla piattaforma Jamio openwork, modellata con uno dei tipi base disponibili, ha un ciclo di vita che parte dalla creazione e termina alla cancellazione della risorsa stessa. Durante il ciclo di vita di una risorsa possono essere svolte su di essa delle azioni. Per tutte le risorse sono disponibili delle azioni comuni a tutti i servizi applicativi e delle azioni specifiche del tipo base con cui la risorsa è stata modellata. Le azioni comuni a tutti i servizi applicativi riguardano la creazione, la lettura, l’aggiornamento e la cancellazione delle risorse (azioni CRUD - Create, Read, Update, Delete). L’abilitazione di queste azioni è soggetta alle regole stabilite nei profili autorizzativi (ACL) associati a ciascun modello o a ciascuna istanza di risorsa. La visibilità delle azioni per l'utente interattivo è soggetta a quanto definito nel profilo autorizzativo dell'utente e nelle regole assertive definite nella sezione Comportamento dei tipi modellabili.

I servizi applicativi della piattaforma notificano l’esecuzione di tali azioni attraverso eventi in cui la proprietà Action è valorizzata con il nome della azione.

In relazione all’aggiornamento è inoltre disponibile l’azione Lock, e la sua duale UnLock, che consentono di effettuare l’aggiornamento esclusivo di una risorsa ed evitare problemi di concorrenza. L’azione Freeze, e la sua duale Unfreeze, consentono invece di disabilitare una risorsa rendendola immodificabile e incancellabile e, rispettivamente, di riportare la risorsa nella situazione precedente la disabilitazione.

Ogni qualvolta viene modificato il profilo autorizzativo applicato ad una risorsa, la piattaforma invia un evento in cui la proprietà Action ha valore SetACL. Ogni qualvolta viene modificata la lista di distribuzione applicata ad una risorsa la piattaforma notifica un evento la cui proprietà Action ha valore SetDistributionList.

Ad una risorsa di tipo Dato, Identità, Documento e Fascicolo tramite l’azione Number si associa un identificativo univoco, generato dalla piattaforma secondo le indicazioni stabilite nel modello di Custom Type (Serie Numerica).

L’azione Customize consente di personalizzare la risorsa selezionando un nuovo modello della stessa tipologia, oppure una nuova versione del suo stesso modello. L’azione customize, applicata a risorse che seguono una serie numerica, rispetta le seguenti logiche:

- se la risorsa numerata viene personalizzata con una nuova versione del suo stesso modello, il codice numerico attribuito alla stessa resta invariato.  Se le logiche di numerazione sono state modificate con la nuova versione del modello, le stesse si applicano ai nuovi codici generati e non agli esistenti.

- se la risorsa numerata viene personalizzata con un nuovo modello della stessa tipologia,  le viene attribuito un nuovo codice numerico che segue le logiche del modello target. Il numero impegnato nella sequenza originaria viene cancellato. L’indirizzo (URL) della risorsa resta invariato e tutti i campi di tipo collegamento che puntano alla risorsa faranno riferimento alla risorsa personalizzata con il nuovo modello.

 

Ci sono inoltre azioni specialistiche delle singole applicazioni. Ad esempio il servizio di Human Task Management, che gestisce le attività utente all'interno di un processo, dispone di un set di azioni utili alla gestione dell'attività. Le azioni che è possibile svolgere sulle risorse sono dettagliate qui per tutti i tipi modellabili