Funzionalità

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio openwork >

Funzionalità

Jamio openwork risponde a molteplici esigenze di sviluppo applicativo e abilita le organizzazioni a creare la propria soluzione, partendo da zero o facendo evolvere soluzioni esistenti. Connette persone, organizzazioni, dati, documenti, processi ed eventi, tutto in una sola piattaforma. Jamio openwork permette di:

Seguire in modo naturale la cadenza del proprio business e costruire una soluzione che prende forma in maniera graduale, aggiungendo al progetto via via nuovi elementi. L’evoluzione delle soluzioni implementate consente di ridurre il time-to-value senza stravolgere il modo di lavorare dell’organizzazione, utilizzando un approccio lean per controllare tutte le fasi di sviluppo e prototipazione, fino al delivery dell’applicazione;

Migliorare ottimizzare flussi lavoro;

Comporre la propria soluzione applicativa con un linguaggio alla portata degli esperti del tema. La descrizione è basata su modelli di entità informative e flussi di processo, a cui associare anche logiche di business complesse. I modelli possono essere gestiti come dei template che puoi riutilizzare, modificare o espandere per soddisfare esigenze applicative diverse.

Accedere a tutti i processi della tua organizzazione da qualunque browser o smartphone e tablet dal front-end universale Jamio On Stage. Con Jamio openwork supporti l’Enterprise Mobility con applicazioni accessibili dai device più utilizzati, favorendo la produttività e risparmiando tempi e costi mentre proteggi i dati aziendali;

Utilizzare i connettori universali per invocare le operazioni esposte da qualunque servizio esterno tramite web services. Sulla piattaforma puoi gestire la cooperazione applicativa mediante logiche di processo, attraverso una componente applicativa dedicata alla invocazione dei servizi. Registrazione, configurazione e invocazione di un servizio sono funzionalità disponibili all’IT manager per la piena integrazione di sistemi e dispositivi eterogenei in un’unica architettura SOA;

Ad organizzazioni diverse di condividere informazioni e processi di business.

Definire report informativi e dashboard dinamici da invocare tramite interfaccia applicativa. L’integrazione della tecnologia Qlikview rende possibile l’Operational Intelligence, ovvero la progettazione di soluzioni che forniscano in tempo reale informazioni utili per prendere decisioni. è così possibile distribuire informazioni mirate in funzione degli utenti che le consumeranno o del contesto operativo.

 

Il funzionamento di Jamio openwork avviene attraverso:

sviluppo per modelli:

progetta la propria applicazione modellando gli oggetti in modo semplice e intuitivo mediante Jamio Composer;

raccoglie e custodisce la conoscenza della propria organizzazione in modelli completamente riusabili;

converte le proprie idee di innovazione in applicazioni di classe enterprise più rapidamente che con un qualunque approccio di sviluppo tradizionale;

informazioni e regole:

descrive gli oggetti del proprio mondo senza preoccuparsi degli aspetti tecnici;

definisce le relazioni tra gli oggetti e il loro aspetto in fase di visualizzazione con la semplicità di un foglio elettronico;

formalizza le regole di comportamento con un proprio linguaggio di business, senza utilizzare alcun codice di programmazione tecnico;

disegno dei processi:

utilizza la notazione visuale standard BPMN 2.0 per disegnare i workflow operativi, coordinando le attività delle persone e comunicando con i sistemi informativi già in uso, senza sostenere costi  elevati di integrazione;

definisce le logiche applicative in modo compatibile con le evoluzioni della propria organizzazione ed estende i contenuti elaborati invocando qualunque servizio web esterno;

governo degli eventi:

costruisce applicazioni adattabili in modo che rispondano adeguatamente a quello che accade all’interno del proprio ecosistema applicativo o nel mondo esterno;

stabilisce le azioni da intraprendere in base alle caratteristiche delle informazioni ricevute, dotando le applicazioni della reattività necessaria ai tempi del business;

strutture organizzative:

definisce diverse tipologie di unità e posizioni organizzative, blocchi organizzativi e incarichi secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse;

Jamio Composer supporta l’utente nella definizione di tutti questi elementi con tabelle e disegni;

imposta regole di accesso all’organigramma in funzione del contesto utente;

più organizzazioni possono essere modellate ed incluse, ciascuna con il proprio ruolo, in una soluzione, questo consente l’orchestrazione delle cosiddette virtual enterprises ovvero filiere, reti, comunità, consorzi;

attività utente:

predispone un’agenda delle attività personalizzata per ogni attore dei tuoi processi;

configura deadline e alert per tenere sotto controllo l’andamento delle attività e supportare l’operatività quotidiana in modo proattivo;

rende disponibili le azioni sulla base di regole di business dinamiche e flessibili, in linea con la prassi organizzativa.