Gli eventi

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio openwork >

Gli eventi

L’interazione tra i servizi della piattaforma Jamio openwork è mediata da eventi secondo i principi della Event Driven Architecture (EDA).

Nella EDA un evento rappresenta un cambiamento di stato significativo che solitamente provoca una azione in un sistema. Il vantaggio principale nell’utilizzare un sistema ad eventi è il basso accoppiamento, ovvero ad uno stesso evento possono essere associati diversi consumatori dell’evento stesso senza che il produttore sappia quanti e quali consumatori sono associati all’evento.

L’architettura EDA di Jamio openwork è una architettura di tipo distribuito, che si differenzia dalle più note architetture a BUS, in quanto ogni service host fa da broker degli eventi e gestisce le sottoscrizioni garantendo una maggiore efficienza e scalabilità.

 

clip0010

L’architettura ad eventi distribuita di Jamio Openwork

 

L’architettura EDA di Jamio openwork permette, grazie al sistema di Business Process Management, la

configurazione di funzionalità estremamente complesse.

 

I servizi applicativi e gli eventi

I servizi della piattaforma Jamio Openwork notificano in forma di evento le operazioni elementari effettuate sulle risorse da essi gestite. Tali operazioni sono inerenti il ciclo di vita delle risorse e hanno una struttura informativa standard comprendente, oltre alla risorsa e all’azione su di essa eseguita, anche le informazioni relative all’utenza che ha eseguito tale azione.

Il servizio di Event Management espone inoltre interfacce per la pubblicazione di eventi prodotti da sistemi esterni, eventi che è possibile intercettare per l’esecuzione o il condizionamento di processi secondo i paradigmi del BPMN.