Le assegnazioni

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio Composer > Le business rules >

Le assegnazioni

L’assegnazione è una regola che punta ad associare un valore al soggetto indicato. Essa è espressa nella forma soggetto - predicato - oggetto. Sono diversi gli ambiti applicativi delle assegnazioni, e per ciascuno di essi il contesto di appartenenza del soggetto cambia.

Nell’editor del comportamento di un modello, il soggetto delle assegnazioni appartiene al contesto informativo del tipo in modellazione; per definire l’oggetto, invece, con la modalità Contesto è possibile attingere da quello informativo, di utente oppure di organizzazione.

Tramite le assegnazioni si valorizzano i flussi delle attività di processo in ingresso ed in uscita (#activityInput e #activityOutput); in tal caso hanno rispettivamente il soggetto che appartiene al contesto di attività di ingresso (#activityInput) e al contesto delle variabili (#processVariable) o d’uscita di processo (#processOutput).

Nell’editor delle autocomposizioni di un modello personalizzato, le assegnazioni servono a definire il valore di quali campi del contesto informativo, del contesto utente oppure organizzativo deve valorizzare i campi del template.

Infine nella definizione delle Regole di una Regola di Business, il soggetto delle assegnazioni appartiene sempre al contesto di uscita dell’attività (#activityOutput), mentre l’oggetto a quello di ingresso dell’attività (#activityInput).

E’ possibile, però, per la definizione dell’oggetto, utilizzare in tutti i casi sù elencati anche la modalità Modello/Alias per inserire un riferimento ad un modello o ad un alias incluso nella soluzione; oppure la modalità Espressione per utilizzare direttamente l’OEL.