Definire archivi di risorse

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio Composer >

Definire archivi di risorse

L’architettura della piattaforma Jamio è Resource-Oriented. Ogni risorsa creata a partire da un modello è indirizzabile univocamente e costantemente nel tempo e non ha dipendenze con alcuna altra risorsa creata nel sistema o presente al di fuori di esso. Tutte le risorse sono comunque referenziabili tra di loro ma i legami creati non sono vincolanti, a garanzia dell’indipendenza delle risorse stesse. E’ possibile inserire in una risorsa Jamio openwork un riferimento ad un’altra risorsa, attraverso un campo collegamento o un alias, ma non vi è alcuna garanzia di integrità referenziale. Ogni informazione che condiziona il comportamento di una risorsa deve pertanto essere disponibile all’interno della risorsa stessa in quanto lo scope dell’elaborazione è limitato a questa.

Utilizzando il tool Jamio Composer è possibile definire in una soluzione Jamio openwork i modelli utili ad istanziare risorse e creare delle risorse utili ad inizializzare la soluzione.  Le risorse definite in una soluzione, al momento della pubblicazione nell’ambiente di esecuzione, vengono create, secondo le impostazioni definite attraverso editor degli archivi. Un insieme di risorse costituisce un archivio. Ad esempio l’archivio dati contiene risorse di tipo Dati. Per inserire una nuova risorsa in Jamio Composer, occorre quindi aver definito un archivio e poi successivamente aggiungere ad esso le risorse che si desiderano.

Dal menù Home -> Inserisci Archivio, si seleziona l’archivio di risorse specifico che si intende definire:

Dati ;

Identità ;

Organizzazione ;

Gruppi ;

Template di Autocomposizione .

Si attiva l’editor dell’archivio di risorse desiderato dove come prima operazione è possibile specificare il nome da assegnare all’archivo. La stessa operazione può essere effettuata attraverso l’azione Rinomina del menù contestuale.

 

Immagine39

Editor degli archivi e delle risorse

 

Tramite l’azione Aggiungi risorsa, disponibile nel menù Archivio, si aggiungono le risorse desiderate. Tutte le operazioni che è possibile svolgere attraverso la toolbar della azioni in alto sono anche disponibili da menù contestuale accessibile facendo clic con il tasto destro del mouse nell’area principale di Jamio Composer.

Per tutte le tipologie di Archivi l’editor prevede la colonna Nome, che corrisponde a quello con cui la risorsa sarà creata con la pubblicazione nell’ambiente di produzione. Per le risorse di tipo Dati, Identità e per quelle di tipo Organizzativo, è possibile specificare in un’altra colonna il modello associato; questa impostazione indica con quale personalizzazione la risorsa sarà creata nell’ambiente di produzione alla pubblicazione della soluzione. Se il modello specificato contiene delle regole di comportamento che presuppongono l’interazione di un utente, le risorse saranno create dalla piattaforma non personalizzate. L’utente potrà dall’ambiente di esecuzione richiedere la personalizzazione desiderata.

Tutte le risorse definite nella soluzione sono referenziabili nei modelli, tramite i loro Alias: selezionando le singole risorse inserite e facendo clic sull’azione della toolbar Crea Alias, viene predisposto nella tabella degli alias uno del tipo della risorsa puntata che riporta il suo stesso nome.