I modelli

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio openwork > Le risorse >

I modelli

Una soluzione applicativa sviluppata nella piattaforma Jamio openwork si compone di un insieme di modelli che rappresentano l’insieme delle informazioni necessarie a configurare i servizi di base della piattaforma. Tali servizi possono essere arricchiti nelle informazioni e nelle logiche di comportamento con lo strumento di authoring Jamio Composer che consente di trasferire alla piattaforma la conoscenza alla base dell’applicazione.

In Jamio Openwork i seguenti servizi di base consentono la creazione di risorse personalizzate a partire da tipi base modellabili:

 

Identity Management

Si occupa della gestione (creazione, lettura, salvataggio, modifica, eliminazione, blocco) delle identità, ovvero degli utenti che possono avere accesso al sistema. E’ possibile definire diverse tipologie di utenti (per esempio dipendenti, clienti, etc…) secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse. Il tipo base modellabile di una risorsa gestita dal servizio di Identity Management è l’Identità.

Alle identità è possibile associare un account caratterizzato da criteri di blocco account e criteri di complessità password o, in alternativa, un account presente su un sistema di directory service come ad esempio Microsoft Active Directory.

Sono infine disponibili funzionalità per l’invio di notifiche push agli utenti, notifiche che possono essere gestite nei sistemi di messaggistica dei dispositivi mobile.

E’ possibile impostare Regole di accesso per tipologia di identity o singola identity in funzione del contesto utente.

Tramite processi è inoltre possibile sincronizzare le identity con quelle di un sistema di directory service, in alternativa è possibile rendere completamente trasparente la presenza di un sistema di directory service alla infrastruttura Jamio openwork tramite la funzionalità Identity LDAP.

 

Data Management

Si occupa della gestione (creazione, lettura, salvataggio, modifica, eliminazione, blocco) di dati, ovvero di insiemi di informazioni strutturate. E’ possibile definire diverse tipologie di dati (per esempio prodotto, automezzo, etc…) secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse. Il tipo base modellabile di una risorsa gestita dal servizio di Data Management è il tipo Dati.

E’ possibile impostare Regole di accesso per tipologia di risorsa dati o per singola risorsa dati in funzione del contesto utente.

 

Organization Management

Si occupa della gestione di una struttura organizzativa intesa come gerarchia di unità e posizioni organizzative e dei blocchi organizzativi ovvero raggruppamenti di più unità organizzative. Gestisce inoltre gli incarichi, ovvero delle associazioni tra identità è posizioni organizzative. Ad ogni identità è possibile associare più incarichi contemporanei, di cui uno principale utilizzato all’ingresso nel sistema per determinare il profilo autorizzativo standard. Per ogni incarico ed è possibile definire il periodo di inizio e fine. Ad esempio all’identità Mario Rossi è possibile assegnare l’incarico di Direttore Marketing e, contemporaneamente quello di Direttore Commerciale ad interim, limitato ad un certo periodo.

E’ possibile definire diverse tipologie di unità e posizioni organizzative, blocchi organizzativi e incarichi secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse. I tipi base modellabili di risorse gestite dal servizio di Organization Management sono il tipo Organizzazione, che identifica anche l’intera struttura organizzativa, il tipo Unità organizzativa, che identifica i raggruppamenti fisici o funzionali all’interno della struttura, il tipo Posizione organizzativa, che identifica specifiche mansioni/ruoli all’interno della struttura, il tipo Blocco organizzativo, che viene utilizzato per raggruppare logicamente e classificare le unità organizzative e infine il tipo Incarico, che identifica una specifica assegnazione di una identità ad una posizione organizzativa.

E’ possibile impostare regole di accesso alla struttura e ai suoi nodi in modo indipendente, per tipologia di nodo organizzativo o per singolo nodo organizzativo in funzione del contesto utente.

La struttura organizzativa così definita è poi utilizzabile per governare le regole di accesso alle informazioni e le regole di business all’interno di un’applicazione.

Più organizzazioni possono essere modellate ed incluse, ciascuna con il proprio ruolo, in una soluzione applicativa. Questo consente l’orchestrazione delle cosiddette virtual enterprises come filiere, reti, comunità o consorzi, una caratteristica ideale per chi ha la necessità di condividere tra più soggetti un processo o un flusso di lavoro che supera i confini di ciascuna organizzazione e unisce, in una logica strettamente operativa, attori differenti.

Le funzionalità di gestione dell’organizzazione possono essere abilitate anche in presenza di sistemi di gestione HR terzi attraverso opportune procedure di sincronizzazione che mantengono il sistema coerente con qualunque variazione organizzativa. Jamio openwork può comportarsi, in questo caso, da sistema “slave” e la manutenzione delle risorse organizzative può continuare ad essere effettuata esclusivamente sul sistema “master” terzo.

 

Document Management

Si occupa della gestione dei documenti, costituiti da metadati e uno o più componenti. Jamio openwork implementa tutte le funzionalità di un potente Document Management System (DMS). In un DMS la definizione di documento non corrisponde ad un singolo file fisico ma a una aggregazione di uno o più file e/o uno o più elementi denominati Componenti; il documento è poi arricchito da un insieme di metadati che ne indicizzano alcune caratteristiche.

E’ prevista la gestione dei fascicoli per raggruppare i documenti o in alternativa per raggruppare altri fascicoli. I fascicoli possono essere organizzati in ordine gerarchico.

Documenti, componenti e fascicoli possono essere specializzati con campi specifici secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse.

I tipi base modellabili di risorse gestite dal servizio di Document Management sono il tipo Fascicolo, che identifica le aggregazioni di documenti, il tipo Documento, che identifica un contenitore di elementi denominati componenti, e i tipi Componente file, Componente documento, e Componente Collegamento, che identificano i tre differenti tipi di contenuti che si possono includere in un documento.

E’ possibile impostare regole di accesso ai fascicoli e ai singoli documenti in funzione del contesto utente.

 

Human Task Management

Si occupa della gestione delle attività utente (Human Task). Uno Human Task (HT) è una qualunque attività che deve essere eseguita da una identità (utente). Da un punto di vista dell’ausilio informatico questo si traduce nella visualizzazione o compilazioni di informazioni organizzate in una o più form. Gli HT vengono presentati all’utente all’interno di un’agenda attività (Task List). E’ possibile definire diverse tipologie di attività utente secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse. Il tipo base modellabile di una risorsa gestita dal servizio di Human Task Management è il tipo Attività utente.

L’esistenza di uno Human Task prescinde dall’esistenza di un processo. Il servizio di HTM e il sistema di BPMS sono indipendenti e interagiscono per l’orchestrazione di un processo complesso.

La gestione degli Human Task di Jamio openwork è ispirata allo standard WS-Human Task cui sono state apportate le necessarie astrazioni per renderlo compatibile con l’approccio della piattaforma Jamio openwork, orientato agli esperti di business.

 

Event Management

Si occupa della gestione degli eventi, ovvero della rappresentazione, da un punto di vista informativo, di “qualcosa che accade”, in un momento non specificato a priori.

Grazie all’architettura a servizi orchestrati secondo i principi della Event Driven Architecture (EDA) in Jamio openwork è possibile

intercettare eventi programmati ed estemporanei che devono a loro volta far scaturire procedure codificate.

La creazione di una scheda di anagrafica, la modifica di un documento sono esempi di evento interno ai domini funzionali della piattaforma Jamio; ma nel mondo reale accadono una quantità di eventi esterni, come il verificarsi di un allarme o il raggiungimento di una certa posizione da parte di un individuo o di un mezzo di trasporto. E’ possibile definire diverse tipologie di eventi secondo i paradigmi comuni alla gestione delle risorse. Il tipo base modellabile per il servizio di Event Management è il tipo Evento. La possibilità di intercettare questi eventi e di fare qualcosa in conseguenza del loro accadere consente la realizzazione di applicazioni in grado di rispondere proattivamente e tempestivamente al cambiamento del contesto operativo in cui operano.

La piattaforma Jamio openwork abilita, attraverso il servizio di Event Management, qualunque altro sistema ad informarla dall’esterno dell’accadere di “qualcosa” attraverso la pubblicazione di un evento. Questo evento è poi intercettabile allo stesso modo di un qualsiasi evento interno ed è possibile istruire Jamio perché esegua azioni in conseguenza del suo arrivo.