Il tipo base Fascicolo

<< Fare clic per visualizzazione il sommario >>

Percorso:  Jamio Composer > Modellare una nuova entità > I tipi modellabili >

Il tipo base Fascicolo

I modelli creati a partire da questo tipo base sono gestiti dal servizio Document Management e consentono di creare risorse personalizzate di tipo fascicolo che consentono un’organizzazione dei documenti e dei fascicoli mediante una struttura gerarchica, vincolata al rispetto delle seguenti regole:

un documento è sempre contenuto in un solo ed unico fascicolo;

i fascicoli possono contenere documenti o fascicoli;

i fascicoli non possono contenere documenti e fascicoli;

 

Il volume è una risorsa di tipo fascicolo a gestione automatica, contenuto in un altro fascicolo che viene partizionato in volumi in base alle seguenti proprietà:

VolumeMaxElements (numero di documenti contenuti nel volume);

VolumePeriodDuration e VolumePeriodInterval  (condizioni temporali di chiusura/apertura).

Un volume non può contenere un altro volume. Un volume non si può spostare da un fascicolo ad un altro. Un fascicolo che contiene volumi non può contenere altri fascicoli. Per abilitare la creazione di volumi ovvero fascicoli a gestione automatica occorre impostare sul fascicolo padre la proprietà CreateVolumes true. Contestualmente vanno specificati i criteri della gestione automatica attraverso le proprietà VolumeMaxElements, VolumePeriodDuration e VolumePeriodInterval.

 

Il ciclo di vita delle risorse di tipo fascicolo è caratterizzato da azioni specifiche aggiuntive a quanto previsto dal ciclo di vita delle altre risorse Jamio openwork.

 

Proprietà

Proprietà comuni

Name

Description

Created*

Frozen*

Locked*

Number*

Numbered*

*Proprietà di sola lettura

 

Proprietà specifiche del tipo base fascicolo

Aggregated*: è una struttura dati di tipo ChangeStatusInformation che viene inizializzata quando il fascicolo viene inserito in un altro fascicolo;

AttachmentInfoList*: lista di elementi di tipo AttachmentInfo che rappresenta l'insieme degli allegati al fascicolo;

CanContain*: proprietà del tipo AggregationContentTypes indica quali oggetti (fascicolo o documento) è possibile inserire in un fascicolo;

Closed*:  è una struttura dati di tipo ChangeStatusInformation che viene inizializzata quando il fascicolo viene chiuso;

CreateVolumes: booleano che specifica se il fascicolo deve contenere o meno dei volumi;

FirstUsed*: di tipo data e ora, specifica quando è stato usato per la prima volta il fascicolo;

IsVolume*: booleano che specifica se il fascicolo è un Volume;

LastAddition*: di tipo data e ora, specifica quanto è stato aggiunto l'ultimo elemento al fascicolo;

Originated*: di tipo data e ora è utile a specificare una data di riferimento per l'utente interattivo;

ParentAggregationReference*: collegamento al fascicolo in cui il fascicolo è stato inserito;

ScopeNotes: testo breve che riporta le note del motivo della creazione del fascicolo;

VolumeMaxElements*: numerico intero utile a specificare il numero massimo di elementi che il volume può contenere;

VolumePeriodDuration*: numerico intero che specifica il periodo di durata del volume determinato dalla proprietà VolumePeriodInterval. Ad esempio se VolumePeriodInterval riporta il valore Weeks e VolumePeriodDuration il valore 3 si intende specificare che ogni tre settimane sarà creato in automatico un nuovo volume;

VolumePeriodInterval*: di tipo VolumePeriodIntervals indica il tipo di intervallo temporale che determina la creazione automatica di un nuovo volume;

VolumeSequenceNumber*: numerico intero che indica il numero di sequenza assegnato in automatico ad un Volume.

*Proprietà di sola lettura

 

Azioni

Il servizio Document Management espone tutte le azioni elementari per la gestione del ciclo di vita delle risorse.  L’esecuzione di queste azioni viene notificata dalla piattaforma tramite l’invio di un evento di risorsa la cui proprietà Action è valorizzata con il nome dell’azione corrispondente. Per eseguire ciascuna azione è attribuire i corrispondenti privilegi (ACL) ad un gruppo di utenti. Le azioni possono essere invocate programmaticamente attraverso i servizi Jamio openwork o interattivamente attraverso le azioni disponibili in Jamio on stage.

 

Azione

Azione nell'evento di risorsa

Privilegio

Metodo del servizio di Jamio openwork

Corrisponde all'azione di Jamio on stage

Create

'Create'

Creazione

CreateAggregation

Salva

Read

'Read'

Lettura

ReadAggregation

Ricarica

Update

'Update'

Modifica

UpdateAggregation

Salva

Delete

'Delete'

Cancellazione

DeleteAggregation

Elimina

New

 

Creazione

 

Nuova

Lock

'Lock'

Modifica

LockAggregation

Blocca

Unlock

'Unlock'

Modifica

UnlockAggregation

Sblocca

Freeze

'Freeze'

Modifica

FreezeAggregation

Disabilita

Unfreeze

'Unfreeze'

Modifica

UnfreezeAggregation

Abilita

Number

'Number'

Modifica

NumberResource

Numera

Con la numerazione automatica l’azione è effettuata alla creazione.

Explore

'Explore'

Esplorazione

GetChildrenCatalog

Esplora

OpenAggregation

'OpenAggregation'

Modifica

OpenAggregation

Riapri

CloseAggregation

'CloseAggregation'

Modifica

CloseAggregation

Chiudi

Move

'Move'

Modifica

MoveAggregation

Sposta

SetACL

'SetACL'

Configurazione permessi

UpdateResourceAce

 

SetDistributionList

'SetDistributionList'

E' possibile ricavare dalle informazioni dell'evento SetDistributionList, il dettaglio del permesso aggiornato e la lista delle identità a cui è stato assegnato il permesso.

Condivisione

SetDistributionList

L'evento SetDistributionList viene lanciato ad ogni modifica apportata alla lista di distribuzione dalla sezione Condividi di Jamio on stage.

Customize

'Customize'

Rispecializzazione

 

Aggiorna modello

Personalizza