Jamio openwork 4.6 HARP R2

563 visualizzazioni 1 11 marzo 2021

Novità

Infrastruttura e prestazioni

Infrastruttura

  • Migliorata la gestione delle regole di comportamento che ottimizza i tempi di risoluzione delle stesse.
  • Aggiornamenti alla gestione della distribuzione degli eventi e dei processi in ascolto su essi.
  • Ottimizzate le chiamate ad Event management dal servizio di Process management.

 

Gestione degli allegati

Introdotte nuove funzionalità per la gestione degli allegati. Scopri di seguito i dettagli.

Jamio Server Application

  • Rinominata la proprietà Tag di AttachmentInfo in Tags. Essa ora riporta una lista di testi brevi che rappresentano i tag di un allegato. La gestione dei tag è abilitata tramite i metodi presenti nel servizio core Jamio Resource.
  • Aggiunti nel servizio core Jamio Resource i metodi SetAttachmentTag, RemoveAttachmentTag, ResetAttachmentTags utili ad impostare e gestire i tags di un allegato.
  • Introdotti nel servizio core Jamio Resource i metodi GetResouceAttachmentInfo e ListResourceAttachmentInfos utili ad ottenere le informazioni relative ad un allegato nel tipo strutturato AttachmentInfo. L’introduzione dei nuovi metodi rende deprecati i metodi GetAttachmentInfo e ListAttachmentInfos funzionalmente uguali ai nuovi, ma che restituivano in output un dato strutturato.
  • Aggiunto nel servizio core Jamio Resource il metodo ListResourceAttachments utile ad ottenere una lista di collegamenti ad allegati che soddisfano una specifica espressione di selezione sulle loro proprietà. Ad esempio con il metodo è possibile ottenere tutti gli allegati di una risorsa che hanno estensione .pdf.
  • Introdotto nel servizio core Jamio Sending il metodo ListTrackingMessageAttachments utile ad ottenere, data una risorsa dati oggetto di spedizione, una lista di dati strutturati che riporta per ogni collegamento ad allegato, la lista dei Tracking message ad esso associati.
  • E’ ora possibile, tramite la funzione Reference del OEL, ottenere il collegamento ad un allegato date le sue informazioni contenute nella struttura AttachmentInfo.

Jamio On Stage Web

  • Introdotta la visualizzazione dei tag nel dettaglio degli allegati ai tracking message.

 

Jamioplug

Nuove funzionalità di Document e Spreadsheet Automation. Scopri di seguito i dettagli.

Jamioplug Document Automation

  • Introdotto il metodo ConvertPdfToSubtype utile a convertire un file PDF in uno specifico sottoformato PDF (ad esempio PDF/A, PDF_A_2A, PDF_v_1_3 ed altri).

Jamioplug Spreadsheet Automation

  • Introdotto il metodo CalculateDatasetList utile ad inserire una lista di dati strutturati in un foglio di calcolo a partire dalla coordinata in alto a sinistra dell’area di destinazione. Il metodo, analogamente al metodo Calculate, restituisce un dato strutturato dove sono riportati i valori letti da una lista di celle di un foglio di calcolo.
  • Introdotto il metodo WriteDatasetList utile ad inserire una lista di dati strutturati in un foglio di calcolo a partire dalla coordinata in alto a sinistra dell’area di destinazione. Il metodo, analogamente al metodo Write, restituisce il collegamento al foglio di calcolo aggiornato.

 

Funzioni OEL

Nuove funzioni OEL per le elaborazioni nei processi. Scopri di seguito i dettagli.

Jamio Server Application

  • Introdotta la funzione OEL Serialize, utile ad ottenere in formato stringa la serializzazione XML di un oggetto specificato in input.
  • Migliorata la funzione OEL SortList utile ad ordinare una lista di oggetti. Nel dettaglio è ora possibile specificare il criterio di ordinamento ed un eventuale campo di ordinamento.
  • Introdotta la funzione OEL CalculateHash utile a calcolare il codice hash di un insieme di valori.
  • Aggiunta la funzione OEL RandomAlphaNumericString che restituisce una stringa composta da un certo numero di caratteri di tipo alfanumerici.
  • Introdotta la funzione OEL RandomNumericString che restituisce una stringa composta da un certo numero di caratteri di tipo numerico.

 

Usabilità

Introdotte nuove funzionalità e migliorata l’usabilità di alcuni elementi della piattaforma. Scopri di seguito i dettagli.

Jamio On Stage Web

  • Migliorato il testo del messaggio di errore ottenuto a seguito della validazione di una risorsa.
  • Introdotta la gestione delle etichette personalizzate rispetto all’impostazione lingua dell’utente.
  • Sostituite le icone in scala di grigio presenti nelle finestre di warning, info, errore e question con icone colorate che guidano l’esperienza utente.
  • Sostituita l’icona del catalogo delle versioni di una risorsa di tipo documento con un’icona più esplicativa circa il significato del catalogo.
  • Migliorata l’esperienza utente nell’utilizzo del filtro rapido. Sono ora riportate in arancione le righe del filtro che rappresentano la definizione della selezione sul catalogo.

Jamio On Stage Mobile

  • Migliorato il testo del messaggio di errore ottenuto a seguito della validazione di una risorsa.
  • Introdotta, per i dispositivi Android, la possibilità di aprire i link di Jamio on stage direttamente nell’app Jamio on stage Mobile.

Jamio Server Application

  • E’ ora possibile personalizzare i messaggi che la piattaforma riporta all’utente in presenza di errori di validazione quando si esegue un’azione sulla risorsa. I messaggi personalizzati posso essere definiti sulle singole regole e riferire alle descrizioni presenti nel foglio delle etichette.
  • E’ ora possibile per gli utenti appartenenti al gruppo <NomeArea> Administrators:
    • Sbloccare le risorse bloccate da altri utenti (solo se possiede permesso di modifica);
    • Eliminare le bozze di documenti create da altri utenti per le risorse di tipo Documento (solo se possiede permesso di amministrazione documenti).
  • Introdotti nel servizio core Jamio Schedule i metodi AddWorkingDays, GetHolidays, GetNonWorkingDates, GetNonWorkingDays, IsHoliday utili ad effettuare operazioni con le date.
  • Migliorata la gestione delle risorse documentali per quali viene pubblicato, tramite Jamio Composer, un modello successivo a quello di cui sono istanza. Le Bozze documentali, alla prima pubblicazione, mantengono dopo la Pubblicazione il modello di documento di cui sono istanza anche in presenza di un nuovo modello disponibile. Le Bozze documentali ottenute dall’operazione di check-out di una risorsa documento, mantengono il modello di documento di cui è istanza la versione da cui è stata effettuata l’operazione di check-out. In entrambi gli scenari, è possibile richiedere l’aggiornamento del modello all’ultima versione tramite l’azione Customize.
  • Migliorata la generazione dei QR Code. Qualsiasi valore viene ora impostato per l’altezza dell’immagine viene proporzionato rispetto al valore della larghezza al fine di garantire la forma quadrata del QR Code quando generato il codice.

Jamio Composer

  • Introdotta, per i modelli di tipo, la sezione Etichette, utile a definire un foglio di etichette che verranno utilizzate per la localizzazione del modello.
  • Introdotta nella sezione comportamento, per le regole di validazione, la funzione Messaggi di validazione utile a specificare per una regola il suo messaggio personalizzato.
  • Inserito il controllo delle dipendenze per i modelli presenti in una soluzione Jamio. E’ ora possibile per ogni modello, ottenere l’elenco di tutti i modelli da questo referenziati al primo livello di annidamento.
  • Introdotto un messaggio di validazione che, in presenza di più di 50 attività in un modello di processo, informa il progettista che è necessario fattorizzare lo stesso in diversi processi per migliorarne la sua interpretazione e l’esecuzione.
  • Aggiunta la formula #oel nella scrittura delle espressioni destrutturate, che mi consente di ottenere l’elenco delle funzioni OEL disponibili in piattaforma ad esempio in contesti dove l’elenco delle funzioni non viene suggerito in automatico. L’aggiunta del prefisso #oel  per riferirsi alle funzioni OEL è opzionale a meno delle espressioni di selezione o proiezione.
  • Migliorata l’usabilità della maschera di pubblicazione di una soluzione Jamio openwork.

 

Integrazione con sistemi esterni

Migliorato il Gateway REST Open API al fine di facilitare la creazione e l’utilizzo di client che interagiscono con i servizi Jamio openwork.  Migliorata la gestione degli eventi generati dai Jamioplug. Scopri di seguito i dettagli.

Gateway REST OpenAPI

  • Migliorati i messaggi di errore restituiti dalle API Rest OpenAPI: dove presenti saranno restituiti i dettagli dell’errore nel body della response delle chiamate ai servizi.

Jamio Server Application

  • Introdotto l’evento di tipo Evento su plug che permette di disegnare soluzioni che intercettino eventi generati dai plug.
  • Migliorata la modalità utile ad intercettare un evento generato dal webhook del servizio StripeConnect, infrastruttura di pagamenti per internet. Il progettista può ora intercettare gli eventi di tipo Evento su plug con proprietà ServiceName uguale a StripeConnect.

Correzioni

Risolti alcuni bug ed anomalie. Scopri di seguito i dettagli.

Jamio On Stage Web

  • Corretto un bug che mostrava l’azione Interrompi erroneamente denominata Pausa nel catalogo dei processi attivi.
  • Risolta un’anomalia che impediva il download dei componenti di tipo file dalla barra dei componenti in una risorsa di tipo documento.
  • Corretto un bug per cui non era possibile ricaricare una risorsa di tipo istanza di processo accedendo al suo dettaglio.
  • Risolta un’anomalia che impedica l’esecuzione di un filtro su un catalogo in corrispondenza di colonne che hanno un nome che riporta dei caratteri alfanumerici separati tramite uno spazio da caratteri solo numerici (ad esempio ISO 270001).
  • Corretto un bug per cui se aggiornato il nome di un fascicolo associato ad un documento, esso rimaneva invariato nelle proprietà della risorsa documento.
  • Risolta un’anomalia che troncava il testo nei messaggi delle finestre di errore.
  • Corretto un bug che impediva il corretto caricamento di una form in Jamio on Stage Web in presenza di una regola di assegnazione che assegna ad un campo di tipo lista una lista di Dataset ottenuta con una funzione OEL.
  • Risolta un’anomalia per cui, la risoluzione del QR code ottenuto da Jamio on Stage Web a partire dal link di una risorsa, risultava corrotta.
  • Corretto un bug che impediva la modifica del filtro rapido sul catalogo dei processi in esecuzione.

Jamio Server Application

  • Corretto un bug che impediva l’assegnazione, in un processo, del permesso ListResource ad estensioni di tipo catalogo.
  • Risolta un’anomalia che impediva di utilizzare le funzioni OEL nel soggetto di regole di business inserite in modalità destrutturata.
  • Risolta un’anomalia che impediva l’esecuzione delle funzioni OEL DatasetToJson e UrlEncodeDataset definite nella sezione comportamento.
  • Corretto un bug per cui le risorse documento per cui è prevista la numerazione, la pubblicazione di un nuovo modello di documento, determina l’eliminazione del numero assegnato quando si effettua il checkout della risorsa.

Jamio Composer

  • Risolta un’anomalia per cui al cambio del modello di processo eseguito da un’azione custom, Jamio Composer non rilevava alcun errore sulle assegnazioni già impostate.
  • Corretto un bug per cui su computer con risoluzione schermo alta, richiamando la finestra di editor delle espressioni in modalità avanzata, la risoluzione della finestra di Jamio Composer viene reimpostata e la dimensione del font cambia per alcune parti.
  • Risolta un’anomalia per cui i testi dei messaggi di validazione o errore se troppo lunghi non erano leggibili.
  • Corretto un bug che impediva l’utilizzo di alcuni metodi del Jamioplug Document Automation per via di un errata rappresentazione dei tipi di alcuni parametri in input.

Jamioplug

  • Corretta un bug del Jamioplug Document Automation che impediva la corretta conversione in pdf di file con caratteri Arial Narrow.

 

Componenti rilasciate

Scopri di seguito i dettagli.

Elenco delle componenti rilasciate

  • Jamio Server 4.6.2
  • Web Backend 4.6.2
  • Web Frontend 4.6.2
  • Jamio Composer 4.6.2
  • REST Gateway 4.6.2
  • OpenAPI Gateway 4.6.2
  • Admin Console 4.6.2
  • QlikView Connector 2.1.12
  • Plug ElasticStorage 3.0.0
  • Azure Service Fabric 3.1.1
  • Connettore PEC 6.3.0

La tua opinione è importante per noi
Questa pagina è stata utile?


WordPress Image Lightbox